Laboratorio specializzato in Analisi Chimiche e microbiologiche

 

FAQ - DOMANDE FREQUENTI

 

Quali sono gli orari del laboratorio?
Orario continuato dalle 8 alle 17.30

 

Dove inoltrare i campioni?
I campioni devono essere inviati presso la nostra sede in Via Taulè 15 - 28070 Sizzano (NO). Sul nostro sito web, nella pagina "Dove siamo" è possibile ottenere le indicazioni stradali per raggiungerci.

 

E' obbligatorio effettuare l'analisi dell'acqua?
Molti titolari di bar, ristoranti, hotel e amministratori di condominio si chiedono perchè sia obbligatorio effettuare l'analisi periodica dell'acqua, la cui salubrità viene già certificata a cura del Comune o dall'ente ente gestore dell'acquedotto. Il comune o l'ente gestore dell'acquedotto garantiscono la salubrità dell'acqua fino all'attacco del nostro contatore e non possono garantire invece la salubrità dei condotti/tubature installate all'interno dell'azienda o condominio. Questo viene ben descritto nell'articolo 5 comma 2 del decreto legislativo n°31 del 2 febbraio 2001.

 

Quanto costa far analizzare un campione di acqua?
Il costo dell'analisi di un campione di acqua può variare da qualche decina a qualche centinaio di euro, in base ai parametri chimici e microbiologici, che si intendono far analizzare e alla necessità o meno di campionamento in luoghi diversi. Si consiglia comunque di rivolgersi al nostro laboratorio chiedendo un semplice preventivo ed illustrando l'utilizzo che si intende fare di quell'acqua (irrigazione o potabilità ad esempio).

 

Davanti a casa mia stanno rimuovendo dell'eternit senza precauzioni, cosa devo fare?
Deve segnalarlo alla Polizia Municipale e/o all' ASL (ex Medicina del Lavoro, ora SISL). Se si tratta di una rimozione non autorizzata provvederanno a fermare i lavori; nel caso, invece, l'operazione sia autorizzata faranno rispettare le prescrizioni ASL. La competenza è, infatti, di questo Ente.

 

Come accedere al servizio dedicato ai clienti per consultare le analisi on-line?
Per utilizzare il servizio di consultazione online, dopo aver chiesto al Laboratorio il nome utente e la password, è sufficiente andare sul sito www.comie.it, selezionare il link analisi online e seguire le istruzioni riportate nella sezione HELP del servizio, oppure cliccare qui > AREA CLIENTI

 

Perchè devo effettuare le analisi sulla legionella?
I sistemi di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell'aria, così come pure l'acqua potabile e le attrezzature sanitarie, possono favorire la diffusione di batteri nell'aria; tra questi di particolare pericolosità risulta essere la Legionella pneumophila. Comie è accreditato per l'analisi e il prelievo.

 

Perchè le analisi microbiologiche per l'autocontrollo alimentare devono essere effettuate da un laboratorio accreditato da Accredia?
Il 17/06/2004 il Ministero della Salute ha stabilito che per l'esecuzione delle analisi finalizzate al controllo degli alimenti è necessario rivolgersi a laboratori accreditati, e cioè che seguono la norma tecnica ISO 17025. La norma tecnica ISO 17025 descrive ed illustra quanto deve essere applicato in un laboratorio di analisi per garantire la qualità del dato analitico prodotto con l'applicazione di buone pratiche di laboratorio e di un sistema di gestione della qualità. L'accreditamento richiede non solo l'adozione di un sistema di gestione della qualità aziendale in tutte le fasi di lavoro, ma garantisce anche la competenza e formazione del personale e una gestione documentale che consente il recupero dei dati prodotti con precisione ed accuratezza. Il nostro ufficio vendite è a disposizione per le eventuali richieste di preventivo.

 

CONTATTACI

+39 0321 820340

info@comie.it

SCRIVICI

Inviaci un messaggio:



Nome, azienda:


Telefono:


E-mail:


Scrivi il tuo messaggio:



Con la compilazione del modulo autorizzo il trattamento dei dati personali da parte di Comie SRL, al fine di rispondere alla richiesta. Vedi anche le Note legali.

ULTIMI AGGIORNAMENTI


DECRETO LEGISLATIVO 15 febbraio 2016 , n. 28, radioattività delle acque potabili.

Con il Dl.gs 15 febbraio 2016 , n. 28 . stata recepita la direttiva 2013/51/EURATOM che stabilisce che i gestori dei servizi idrici devono verificare...  > leggi


Classificazione Rifiuti, scadenze imminenti e Nuovi servizi COMIE

Il Regolamento 1357/2014/Ue abroga e sostituisce l’allegato III alla Direttiva 2008/98, corrispondente all’allegato I alla parte IV del Dlgs...  > leggi


nuovi criteri per la classificazione dei rifiuti (servizio gratuito per i clienti).

Dal 1° Giugno 2015 sarà in vigore il Regolamento 1357/2014/UE. Con il nuovo Regolamento cambieranno le modalità di attribuzione delle...  > leggi


comunicazione aspetti ambientali significativi

Comie ha valutato l’impatto ambientale derivante dalle proprie attività utilizzando il procedimento suggerito dalla norma Uni EN 14001 come di...  > leggi


> leggi tutte