Riemissione dei rapporti di prova - COMIE
Laboratorio specializzato in Analisi Chimiche e microbiologiche

NOTIZIE

 

Riemissione dei rapporti di prova



Comie informa i propri clienti che per tutelare la tracciabilità del campione presente in laboratorio segue quanto contenuto nella Risoluzione EA 2014 (33) 31 Reissuance of test reports when the trade name/trademark of the tested product has changed (clause 5.10.9 of ISO/IEC 17025).

Secondo quanto previsto dalla risoluzione EA non potranno quindi essere modificate le informazioni relative alla descrizione del campione dopo la sua accettazione in laboratorio. Per evitare una rianalisi di un nuovo campione si chiede di verificare attentamente quanto indicato nei documenti di accompagnamento.

Di seguito il testo della risoluzione:

“I rapporti di prova devono essere riemessi solo in caso di correzione di errori e di inserimento di informazioni/dati omessi ma disponibili al momento dell'esecuzione delle prove.

Deve essere fornita un'unica identificazione del campione.

La pratica da parte di un Laboratorio di riemettere un rapporto di prova quando il nome/marchio commerciale del prodotto analizzato è cambiato (senza aver effettuato nuovamente le prove) non è permessa, anche quando ci sia un chiaro riferimento al rapporto di prova iniziale che viene sostituito.

Il prodotto analizzato sarà stato chiaramente identificato sia nel riesame del contratto che nel rapporto di prova.

Il Laboratorio non deve assumersi la responsabilità di dichiarare che il prodotto con il nuovo nome/marchio commerciale è esattamente identico a quello analizzato, questa responsabilità è a carico del cliente”
.

Per maggiori informazioni e assistenza, si prega di contattare il nostro ufficio vendite al numero 0321 820340 o invia una mail a info@comie.it.


< torna indietro


Notizia inserita il: 05/06/2019